Gli Audaci Boys e il basket stellare

È stato un onore ed un grandissimo piacere per la nostra Associazione aver contribuito ad organizzare una fantastica occasione d’incontro con alcuni giocatori dei mitici Harlem Globetrotters per gli “Audaci Boys” della S.S. Lazio Basket in Carrozzina, squadra che si allena con tanta passione a Torre Maura.

I funamboli del basket – che domenica 4 marzo si esibiranno in un vero e proprio show sportivo al Palatiziano di Piazza Apollodoro – hanno incontrato con una rappresentativa di alcuni giocatori, arrivati in anticipo dagli Stati Uniti per un tour promozionale, un numeroso pubblico di fan costituito principalmente da giovanissimi appassionati di basket oppure anche solo della bravura acrobatica di questi famosi atleti.
Questo allenamento è stato un vero incontro con i fan “meet and greet” organizzato grazie all’associazione proponente, l’ A.I.A.S.C. presso una palestra di Viale Romania, 22 a Roma in zona Parioli.
Tra tanto entusiasmo dei partecipanti, foto, selfie, strette di mano, autografi, c’è stata l’opportunità di scambiarsi la palla a spicchi, con battute tra colleghi cariche di complicità.
Momenti divertenti, dunque, vissuti da tutti i giovani partecipanti ed in particolare una grande carica di energia, nel contiunare al meglio i loro allenamenti, per gli Audaci Boys ed il loro coach e Presidente Moreno Paggi, come testimonia la gallery fotografica..
Un progetto – quello della Lazio Basket in Carrozzina – che è ripartito con molto entusiasmo, sostenuto da diversi referenti territoriali del Municipio VI e che li
condurrà, dal gennaio 2019, a ripresentarsi ai nastri di partenza del Campionato Giovanile, ancora più forti di prima, non resta che fare il tifo per loro… W gli AUDACI BOYS !

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci
Pubblicato in Eventi, sport | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Laboratori interdisciplinari di sport, teatro, cultura, tecnologia e genitorialità

L’ Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “Giorgio Ambrosoli”, presente nei territori dei Municipi V e VI di Roma, è risultato come premiato al 10° posto nella Regione Lazio per aver presentato il progetto “INCLUSIONE SOCIALE E LOTTA AL DISAGIO”, vincitore nell’ambito del Programma Operativo Nazionale – PON 2014-2020 (Cod. Progetto 10.1.1A-FSEPON-LA-20017-10 CUP). Anche quest’anno la nostra “Via del Fare”, in qualità di Associazione che svolge con continuità attività concrete e di alto valore culturale sul territorio romano, ormai da un decennio, è stata coinvolta tra i partner del progetto, come supporto in vari ambiti di sviluppo delle attività formative.
I progetti di inclusione sociale e lotta al disagio, permettono di garantire l’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico, soprattutto nelle aree a rischio e in quelle periferiche ed hanno come obiettivi specifici, la riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica. Si cerca di poi di attuare azioni specifiche in sostegno degli studenti con particolari fragilità.
Il progetto vincitore già attualmente in corso in alcuni ambiti operativi e fasi d’iscrizione dei partecipanti (studenti e genitori), si compone di 8 diversi moduli, a cui è possibile partecipare gratuitamente, fino ad esaurimento dei posti disponibili, dando priorità agli studenti che frequentano le due scuole, Centrale (Via della Primavera, 207 – V Mun.) e Succursale (Via delle Alzavole, 25 – VI Mun.).
I moduli sono qui di seguito riassunti.

  • Ambito ED. MOTORIA, SPORT, GIOCO DIDATTICO POTENZIAMENTO SPORTIVO:
    Titolo: IO NON MOLLO (centrale) e SCHOOL BODY FIT (succursale);
  • Ambito ARTE – SCRITTURA CREATIVA TEATRO :
    Titolo : LABORATORIO TEATRALE – STORIE DI DONNE LEGALITÀ E DIFESA DEI DIRITTI DELLE DONNE (centrale e succursale)
  • Ambito ORIENTAMENTO POST SCOLASTICO:
    Titolo: METTO A FUOCO IL FUTURO STRATEGIE E STRUMENTI PER LA RICERCA DEL LAVORO (centrale e succursale);
  • Ambito POTENZIAMENTO LINGUA STRANIERA:
    Titolo LIFE LONG ENGLISH LEARNING (succursale);
  • Ambito INNOVAZIONE DIDATTICA E DIGITALE:
    Titolo LE TECNOLOGIE DEL QUOTIDIANO: NUOVE MODALITÀ PER L’APPRENDIMENTO (centrale)
  • Ambito MODULO FORMATIVO PER I GENITORI
    Titolo LABORATORIO SULLA GENITORIALITÀ LA SFIDA EDUCATIVA DEGLI ADOLESCENTI (centrale e succursale);
  • Ambito POTENZIAMENTO COMPETENZE DI BASE:
    Titolo GIORNALISMO PARTECIPATIVO E NUOVI MEDIA (centrale e succursale);

Il nostro supporto come Associazione s’incentra principalmente su una funzione di supporto per le attività dedicate alle famiglie, alla legalità e difesa delle donne e allo sport per i ragazzi.
Per quanto riguarda il modulo del Progetto PON-FSE dedicato alla GENITORIALITÀ, l’IIS Giorgio Ambrosoli propone di allargare l’offerta educativa oltre che alle famiglie dei ragazzi frequentanti lo stesso istituto, anche alle famiglie del territorio dove insistono i due plessi, per il V Municipio (Centocelle) e per il VI Municipio (Torre Maura), offrendo ai genitori aperti al dialogo ed al confronto, una serie d’incontri condotti da esperti, che intendono approfondire la tematica delle relazioni con i propri figli.
Per questa parte dell’anno scolastico 2018, gli incontri – laboratorio, dedicati ai genitori avranno come titolo generale: LA SFIDA EDUCATIVA DEGLI ADOLESCENTI.

Obiettivi del laboratorio:
Questo spazio di incontro/confronto è finalizzato a:

  • accompagnare e sostenere i genitori nel delicato compito educativo
  • offrire alcuni strumenti per cogliere i cambiamenti dell’adolescenza
  • facilitare la comunicazione, per dialogare e confrontarsi in modo efficace e nel rispetto reciproco
  • promuovere consapevolezza sul proprio stile educativo

Programma argomenti incontri:

  • LO TSUNAMI DELL’ADOLESCENZA: una sfida possibile
    Succursale 13/02/2018 Centrale 16/02/2018
  • L’ARCIPELAGO DELLE EMOZIONI
    Succursale 20/02/2018 Centrale 23/02/ 2018
  • IL TEMPO DELL’ASCOLTO
    Succursale 06/03/2018 Centrale 09/03/2018
  • LO SPAZIO DELLA RELAZIONE
    Succursale 20/03/2018 Centrale 23/03/2018
  • DARE E RICEVERE CAREZZE: istruzioni per l’uso
    Succursale 17/04/2018 Centrale 20/04/2018
  • GENITORI VS FIGLI – Sopravvivere all’ordinaria conflittualità
    Succursale 08/05/2018 Centrale 04/05/2018

Metodologia ed organizzazione
La metodologia, di tipo interattivo, prevede alcuni input teorici ed il coinvolgimento diretto dei partecipanti (max 25 persone per sede). Gli incontri sono condotti dalla Dott.ssa Loredana Simeone, docente e counselor.

Informazioni e iscrizioni
I 6 incontri proposti, con diverse tematiche, sono strutturati come un vero “Corso per Famiglie”, a titolo gratuito fino ad esaurimento posti e che necessita pertanto d’iscrizione e registrazione individuale sul portale del progetto stesso, seguendo le indicazioni che verranno fornite dai referenti qui di seguito elencati:
Prof.ssa Loredana Simeone: simeone.l@ isisambrosoli.it (cell. 320 629 3228)
Prof. Ignazio Lo Presti: lopresti.i@isisambrosoli.it
Prof.ssa Daniela Di Carlo: dicarlo.d@isisambrosoli.it

 

Pubblicato in Cultura | Contrassegnato | Lascia un commento

Visita a Gabi: agricoltura e alimentazione nel Latium Vetus

Nell’ambito del progetto Agricercando di Konsumer Italia e cofinanziato dalla Regione Lazio, venerdì 2 febbraio alle ore 9:00 è prevista una visita guidata gratuita all’antica città di Gabi sulla Prenestina.
Agricoltura di prossimità e filiera corta,  le basi dell’alimentazione dei romani nel Lazio, la conservazione dei cibi. Queste e altre curiosità al centro della visita.

Info prenotazioni 06 89020610
Posti limitati

Pubblicato in Cultura | Contrassegnato | Lascia un commento

Poesia nel quartiere

Un’altra scommessa vinta.
In un piovoso e trafficato venerdì romano sentire il calore di tanta partecipazione ci rende sempre più sicuri di lavorare nel giusto modo. Grazie alla scrittrice Liviana Ceccarelli ed alla attenta cura degli altri moderatori prof.ssa Emilia Di Massimo e Gabriele Fabiani, siamo riusciti a “piantare un altro seme nel giardino della nostra cultura”. Ci scusiamo per il disagio dei tantissimi che sono rimasti fuori, ma che pur avendo solo ascoltato, hanno sicuramente apprezzato fino alla fine il vero valore di questo evento culturale: non solo parole in poesia, ma anche immagini, suoni, racconti, emozioni e tanta commozione pensando a chi non è più accanto noi. Siamo lieti di condividere tutta la felicità per il risultato di quest’evento con la poetessa Liviana Ceccarelli, anche lei entusiasta per come siamo riusciti a coinvolgere un grande pubblico di età diversissime e si dichiara da subito disponibile per un altro vivace incontro culturale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pubblicato in Cultura, Eventi, La Via dei Libri | Contrassegnato , | 2 commenti