Le voci della lirica augurano “Buone Feste 2019” a Torre Maura

Con la “William School Music” anche la grande Musica d’Opera arriva a “La Via del Fare” il prossimo mercoledì 18 dicembre alle ore 17,30.
Vi aspettiamo nella nostra sede di Via dei Colombi n. 163, continuando a sentirci parte sempre attiva di una grande comunità, per scambiarci gli auguri per le prossime festività natalizie, accompagnati dalle magnifiche voci di due noti artisti del panorama lirico operistico italiano, il Soprano Elisabetta Braga ed il Baritono Valerio Pagano.
Osservandoli nelle più recenti foto di scena della “Traviata”, che li vede come protagonisti principali, siamo felici di aver avuto l’onore di poter portare una piccola parte dei palchi internazionali nel nostro territorio.

 

 

 

 

 

 

 

È molto di più del “Concertino di Natale” di cui ci racconta la locandina, ma è una
vera e propria scommessa, ancora una volta vinta, che ci regala un grande messaggio
culturale e come spesso ormai dimostriamo, ci attesta che lavorando bene insieme in rete ed in continuo interscambio sul territorio, è possibile portare le attività che prima caratterizzavano solo il centro storico della Capitale, nella nostra periferia di Roma Est e se possibile, con ancora maggior riscontro in quanto a calore ed affetto dei cittadini.

Per questo bellissimo appuntamento del “Natale in Musica” l’ingresso è libero e gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Per tutti comunque rinnoviamo sin d’ora l’invito a tutte le attività associative de “La Via del Fare” già in programma per il 2020 e costantemente aggiornate su questo sito.

Valerio Pagano
Baritono, nato con la passione per l’arte e la musica, studia negli anni giovanili canto moderno e il sassofono, per poi approdare al folgorante amore per la lirica.
Diplomato nel 2014 al conservatorio di Santa Cecilia, studia con grandi maestri come Donato Di Gioia, Ines Salazar, Giuseppe Sabbatini, Alessandra Ruisi Gonzaga.
Debutta a 22 anni nel ruolo di “Rinuccio” nel Gianni Schicchi di Giacomo Puccini e, ad oggi, ha affrontato in palcoscenico diversi ruoli del grande repertorio italiano come: Tebaldo in “I Capuleti e I Montecchi” di Vincenzo Bellini, Rodolfo in “La Boheme” di Giacomo Puccini, B.F. Pinkerton in “Madama Butterfly” di G. Puccini, Il Duca di Mantova in “Rigoletto” di Giuseppe Verdi.
Durante il percorso di studi ha affrontato anche il musical interpretando Pirelli in “Sweeney Todd” in una produzione con il patrocinio della Music Theatre International di New York. Interpreta diversi ruoli del melodramma italiano e canta in teatri importanti come l’Umberto Giordano o Il teatro Greco di Taormina. Il suo repertorio è soprattutto Belcantista, Mozartiano e Romantico e fa dell’interpretazione e della comunicatività, oltre che di una voce importante e la tecnica salda, i suoi punti di forza principali.
Scrittore e compositore di canzoni rock progressive associa allo studio del canto quello del sassofono fino al definitivo amore per l’opera ed il canto lirico.
Si dedica principalmente all’insegnamento del canto moderno e aiuta ad acquisire, per chi lo desiderasse, un metodo per l’avviamento allo studio del canto lirico.

 

Elisabetta Braga
Soprano, si diploma nel 2013 presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma, dove consegue anche il Diploma Accademico di II livello in Canto con il massimo dei voti e lode.
Si perfeziona partecipando ai Corsi di Alto Perfezionamento Musicale nelle città di Norcia e Norma e masterclass del soprano Sumi Jo e Masterclass del soprano Ines Salazar.
Nel 2016 vince il Primo Premio all’International Music Competition for Youth “Dinu Lipatti” a Roma; nel 2017 vince il Primo Premio al Concorso Internazionale “Simone Alaimo- Il belcanto” a
Linguaglossa.
Dopo aver debuttato in ruoli da soprano Lirico leggero, quali Gilda nel “Rigoletto” di Verdi, Adina ne “L’elisir d’amore” di Donizetti e la Regina della notte ne “Il flauto magico” di Mozart, passa a un repertorio più Lirico, cantando Mimì ne “La bohème” di Puccini, Rosalinde ne “Il pipistrello” di Strauss, Leonora ne “Il trovatore” di Verdi e Violetta ne “La traviata” di Verdi.
Canta come solista per il Concerto di Capodanno 2018 presso il Teatro Traiano di Civitavecchia sotto la direzione del Maestro Sergio La Stella.
È solista per l’Elettroacustic International Music Fest a Roma nel 2013 sotto la direzione del
Maestro Tonino Battista e nel 2015 è solista per il concerto organizzato presso la Basilica di San
Pietro in Vincoli a Roma dall’Agenzia Nazionale per i Giovani; è solista nell’esecuzione del “Messiah” di G.F. Haendel presso la Basilica di San Luigi dei Francesi in Roma diretto dal Maestro Sergio Oliva.
Si esibisce in vari recital in Italia e all’estero; partecipa anche ai concerti “MuSa Classica” organizzati dall’Università La Sapienza di Roma presso l’Aula Magna.
Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Eventi e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...