Torre Maura all’Opera

Ancora una volta, possiamo dire di aver saputo scegliere un bellissimo modo di “fare comunità” intorno ad un luogo che ormai è riconosciuto per esser una fucina di idee per innovare linguaggi, creare cultura e riscoprire passione per le tradizioni.
La nostra piccola sede storica di Via dei Colombi a Torre Maura, oltre ad esser un luogo di aggregazione sociale per il territorio, è ormai una sorta di fulcro per la rete dell’associazionismo, dimostrando che quando le sinergie funzionano si possono ottenere grandi risultati come quello di questo straordinario pomeriggio canoro.

I talentuosissimi artisti e docenti della “William School Music”, il soprano Elisabetta Braga ed il baritono Valerio Pagano, dopo delle ore trascorse a provare e riscaldare la voce, come fossimo su uno dei palcoscenici internazionali dove normalmente si esibiscono, hanno dato luogo ad un bellissimo spettacolo musicale, intonando alternativamente sette arie tra le più famose del panorama operettistico, come si legge nella scaletta, tali da suscitare forti emozioni per tutti i presenti, dentro e fuori la sala.

“Quando la Musica diventa come un bel quadro, oltre che ascoltarla la si può guardare e rimanerne incantati come qualcosa di straordinariamente incomparabile” – ci racconta a fine concerto Fabio Feliziani, presente in qualità di responsabile della “William School Music” e co-organizzatore dell’evento musicale.
“Il successo di eventi di questo tipo”- aggiunge soddisfatto Feliziani – “è la dimostrazione che quando si fanno cose di un certo livello culturale, la gente non le snobba, anzi, risponde entusiasta rimanendone appagata e soddisfatta nell’anima, poiché ha fame di ARTE, quella con la A maiuscola!”.

Questa presentazione richiede JavaScript.

Esser costretti, quasi ogni volta, ad uscire dalla sala per far posto a chi arriva anche da lontano e scusarsi con i tanti rimasti fuori, ci riempie di gioia perché con piccoli gesti concreti, stiamo costruendo una bella comunità che ha voglia di stare insieme e crede nel valore della cultura, sotto ogni forma.
Ancora un grazie di cuore ai Maestri Valerio Pagano e Elisabetta Braga, che ci hanno già promesso un successivo appuntamento canoro, per averci fatto emozionare, ma soprattutto grazie a tutte le persone che hanno partecipato calorosamente, gratificandoci con i loro lunghi applausi .

Programma “Concertino di Natale” a Torre Maura.
Soprano : Elisabetta Braga – Baritono: Valerio Pagano

“Non più andrai, farfallone amoroso” – da “Le Nozze di Figaro” (W. A. Mozart);
“Si, mi chiamano Mimì” – da “La Bohème” (G. Puccini);
“Madamina, il catalogo è questo” – dal “Don Giovanni“ (W. A. Mozart);
“Un bel dì vedremo” – da “Madama Butterfly” (G. Puccini);
“Votre toast je peux vous le rendre” – dalla “Carmen” (C. Bizet);
“Ebben, ne andrò lontana” – da “La Wally” (A. Caetani);
“Là ci darem la mano” – dal “Don Giovanni“ (W. A. Mozart);

Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Eventi e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...