Una serata teatrale speciale per “LA VIA del FARE

Teatro Quarticciolo_logo con casa teatriIl “Teatro Biblioteca Quarticciolo” con cui abbiamo da poco iniziato a collaborare, ci ha proposto in tempi strettissimi una promozione particolarmente conveniente per lo spettacolo di prosa contemporanea “LA PALESTRA”, a cura del direttore artistico del teatro, Veronica Cruciani, che racconta una situazione di grande attualità che coinvolge genitori, figli ed il mondo della scuola.

Per gli amici de “LA VIA DEL FARE” che si recheranno al botteghino del teatro anche la stessa sera presentando una stampa di questa pagina, i biglietti per lo spettacolo saranno proposti con la promozione valida per 2 persone, “Porta un amico a teatro”, un ingresso ridotto a 8 euro ed uno ridottissimo a 2 euro (invece del normale biglietto intero a 10 euro). Buona serata a tutti.

Info e prenotazioni
Botteghino TBQ: tel. 06.98951725
(dal martedì al sabato 11.00 – 13.00 e 16.00 – 19.00 e nelle sere di spettacolo dalle 20 alle 21.30)

mercoledì 12 febbraio ore 21

La Palestra

di Giorgio Scianna
regia Veronica Cruciani
con Fulvio Pepe, Mariagrazia Pompei, Arianna Scommegna, Michele Sinisi
assistente alla regia Fiona Sansone
scene e costumi Barbara Bessi
disegno luci Gianni Staropoli
musiche Paolo Coletta
video Marco Santarelli

Due uomini e una donna in una palestra deserta. Sono stati convocati all’improvviso dalla preside della scuola dei loro figli. È pomeriggio tardi e ormai nell’istituto non c’è più nessuno. In sottofondo il rumore del palleggio dei tre ragazzi di quattordici anni che sono arrivati coi genitori e sono rimasti a giocare in cortile.
I tre aspettano. Pensano che la preside li abbia convocati perché l’istituto ha bisogno di fondi, per chiedere il loro aiuto per rinnovare l’attrezzatura della palestra, ma non ne sono sicuri. Quando la preside arriva, è come se avessero paura di cominciare a parlare. Se ne stanno lì, appollaiati sugli attrezzi sportivi. Poi lei inizia a raccontare: una compagna di classe dei loro figli ha subito violenza. Questo è quanto le ha confidato. È successo in quella palestra, è successo almeno due volte. L’hanno presa a turno, filmando ogni cosa con il cellulare. Tre genitori al bivio tra ciò che è giusto fare e la protezione della propria famiglia non hanno tempo di pensare, devono solo agire.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Eventi e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...